Home cinema: da cosa è composto e quanto costa

Home cinema: da cosa è composto e quanto costa

L’home cinema, o home theater è la riproduzione domestica di contenuti teatrali o cinematografici in forma elettronica finalizzata ad ottenere sensazioni il più possibile fedeli a quelle percepite in un teatro o in una sala cinematografica.
Nonostante questo scopo importante, non vi sono specifiche tecniche da soddisfare: l’unica condizione richiesta è la presenza del surround.
Per estensione, quindi, l’home cinema è anche l’insieme delle apparecchiature audio e video necessarie per tale riproduzione domestica. Non essendoci specifiche tecniche da soddisfare si possono realizzare home cinema economici da poche centinaia di euro e dalle scarse prestazioni fino a sistemi da decine di migliaia di euro dalle prestazioni elevatissime.

Home cinema wireless

Esistono vari modelli di home cinema wireless e proprio per questo la scelta su quale prodotto acquistare è un dilemma non di poco conto, sopratutto se non ci si intende molto di impianti sorround. La scelta dovrà quindi ricadere su un sistema adatto alle proprie esigenze e con un buon rapporto qualità/prezzo. Ecco qui di seguito alcuni tra i migliori presenti sul mercato.

LG LHB625

Si tratta di un bellissimo impianto home cinema wireless di LG che senza troppe pretese garantisce una buona riproduzione audio con 1000Watt di potenza e un buon lettore Blu-Ray 3D nonché la porta Bluetooth e il supporto SmartTV.

SAMSUNG HT-J5500

Anche questo impianto, dalle dimensioni contenute, possiede buone caratteristiche tra le quali un lettore Blu-Ray 3D e una potenza d’uscita di 1000 Watt. Piccolo, ridotto, ma completo e potente.

SONY BDVN7200WB

Anche la Sony si è presentata sul mercato con il proprio impianto di Home cinema wireless. Questo è capace di erogare ben 1200 Watt RMS, con lettore Blu-Ray 3D. Possiede, inoltre, delle casse audio carine e degli speaker a fluido magnetico, che permettono un audio pulito con il minor consumo energetico possibile.

Sistemi di diffusori per Home Cinema

In un Home cinema funziona con dei sistemi di diffusori. E qui arriva il dilemma.
Nel caso in cui tu scelga un impianto home cinema già preconfezionato il problema non si pone, tuttavia se intendi comprare i diffusori pezzo per pezzo le variabili si complicano parecchio.
In ogni caso i sistemi di diffusori di un home cinema si differenziano ed hanno caratteristiche di dimensioni, timbrica e presenza scenica davvero molto differenti. I più diffusi sono:

  • Diffusori da pavimento o a torre: sono molto difficili da collocare in ambiente perché voluminosi. Si posizionano a terra e dispongono di numerosi altoparlanti per ottenere una presenza scenica senza eguali fra le varie tipologie di casse. Per avere i risultati migliori bisogna però disporre di una stanza grande e tanto spazio fra un diffusore e l’altro.
  • Diffusori da scaffale o libreria: le bookshelf sono le casse più diffuse dal momento che sono semplici da collocare, sia in libreria che su uno stand apposito. Si tratta delle più facili da consigliare anche se sono povere di bassi rispetto alle torri. Problema al quale si può ovviare con l’acquisto di un subwoofer.
  • Subwoofer: è una presenza importantissima in un sistema home cinema dal momento che si occupa di gestire il canale LFE che viene registrato in tutti i film e in moltissimi contenuti audio-video in generale. Il canale LFE è quello che si occupa dei cosiddetti bassi.

Home cinema: i prezzi

Un impianto home cinema può variare molto sui prezzi, come abbiamo detto precedentemente. Questo perché può variare nel numero dei suoi componenti e della qualità degli stessi.
Esistono infatti sistemi di diffusione per home cinema più economici ed anche più dispendiosi.
Nel primo caso è chiaro che bisogna scendere a compromessi quando non si vuole spendere molto. Gli svantaggi sono tanti: bassi poco potenti o gonfi e lenti, palcoscenico sonoro poco ampio, voci ovattate, scarsa caratterizzazione della scena musicale. Nonostante tutti i difetti, possono essere utilizzate come casse surround per un impianto multi-canale, svolgendo egregiamente il loro compito.

Per quanto riguarda i prezzi di un home cinema di fascia media questi superano i 500€ e questi sistemi consentono di godere della vera e propria alta fedeltà senza però spendere grossi capitali. Con questa cifra si possono ottenere risultati notevoli, anche se nell’ambito audio non c’è un tetto massimo e si possono superare anche decine di migliaia di euro per l’acquisto di un paio di altoparlanti.

CATEGORIES
Share This