Bici pieghevole: un mezzo di trasporto comodo per le vacanze

Bici pieghevole: un mezzo di trasporto comodo per le vacanze

Una bici pieghevole è una bicicletta che può essere piegata e quindi ridotta ad una dimensione tale da poter essere trasportata come se si trattasse di un normale bagaglio.
La attuali bici pieghevoli sono particolarmente robuste e facili da usare e si basano su delle soluzioni tecniche innovative, sia per quanto riguarda il sistema di trasmissione e di piegatura, sia per quanto riguarda la sicurezza di chi le usa.

Cosa guardare in una bici pieghevole

Le bici pieghevoli potrebbero sembrare tutte uguali ma non è così. Possono infatti essere anche molto diverse tra di loro, sia per la struttura che per il sistema di piegatura, ma sopratutto in relazione al principale tipo di utilizzo per cui sono state pensate.
E’ proprio per questo motivo che non ha molto senso parlare solamente di “miglior bicicletta pieghevole” e basta. Infatti, ogni bici ha le sue caratteristiche che possono essere viste come pregi o come difetti in relazione alle specifiche modalità ed agli scopi del loro impiego (principale). Per questo motivo, la scelta della “giusta” bici pieghevole si risolve nel cercare un giusto compromesso tra i suoi pregi/difetti e le personali esigenze di ognuno.
Il consiglio è quello di acquistare una bici pieghevole usata per iniziare a prendere confidenza con questo mezzo e cercare di capire quali sono le tue particolari esigenze relative a questo mezzo.

I vantaggi delle bici pieghevoli

I benefici delle bici pieghevoli sono innumerevoli. Innanzitutto, queste consentono di risparmiare sui costi dei mezzi pubblici, sulla benzina dell’auto, su quelli per parcheggiare, sui costi per la manutenzione dell’auto. Secondariamente, consentono anche di fare degli spostamenti più veloci nel traffico intenso con notevole risparmio di tempo.
Senza contare il fatto che, dato che si tratta di una bici pieghevole, questa può anche di essere utilizzata in combinazione con più mezzi di trasporto.
Inoltre, anche se doveste acquistare una bici pieghevole usata solo per fare alcuni spostamenti, ben presto vi renderete conto che, utilizzandola regolarmente diventerà un prezioso alleato della vostra salute e del vostro benessere.
Infine, bisogna tenere anche conto del fatto che oggi è sempre più difficile spostarsi in città, in centro sopratutto, sia per le difficoltà di trovare parcheggi, sia per i sempre più numerosi sensi unici. Utilizzando una bici pieghevole (eventualmente anche in combinazione con altri mezzi di trasporto) è possibile arrivare pressoché ovunque in tempi ragionevoli.

La bici pieghevole elettrica

La vera novità nel mondo della mobilità sostenibile è la bici pieghevole elettrica. Una novità accolta molto bene sul mercato, tanto che dal 2015 ad oggi, c’è stato un aumento della produzione del +90,3% e della vendita delle bici elettriche del +9,8%.
A differenza dell bici pieghevoli tradizionali, le e-bike hanno un motore che permette la pedalata assistita e sono quindi molto comode per i meno sportivi e per coloro che hanno difficoltà motorie di vario genere.
Il prezzo di una bici pieghevole elettrica è solitamente leggermente più alto rispetto ad una bici tradizionale.

Il prezzo di una bici pieghevole

Per quanto riguarda il prezzo di una bici pieghevole, il il divario tra i modelli “base” e quelli di alta gamma è piuttosto ampio. Se vi accontentate, e al vostro mezzo chiedete solo che funzioni e si possa in qualche modo piegare, potete anche spendere meno di 200€. In caso contrario, se avete esigenze particolarmente sofisticate potete arrivare a spendere anche più di 3.000€.

CATEGORIES
Share This