Depuratori acqua domestici: i migliori da acquistare

Depuratori acqua domestici: i migliori da acquistare

I depuratori d’acqua domestici sono dispositivi finalizzati a filtrare e depurare l’acqua corrente di casa, normalmente fornita dalla rete idrica pubblica. La funzione di questi sistemi di filtraggio è quella di liberare l’acqua da alcuni elementi chimici particolari, oltre a detriti, microrganismi e varie impurità che potrebbero essere contenute in essa.
Infatti, un’acqua eventualmente contaminata da questi elementi potrebbe causare danni e problemi non solo alla salute, ma anche ad alcuni elettrodomestici collegati con la rete idrica, come lavatrici, lavastoviglie, macchine per il caffè ecc…

I sistemi di depurazione dell’acqua disponibili

In commercio è possibile trovare una vasta gamma di sistemi di depuratori d’acqua domestici, dal semplice filtro acqua rubinetto da applicare direttamente al tubo erogatore, agli impianti di depurazione che richiedono un complesso intervento di installazione ed una manutenzione periodica regolare.
La scelta dell’uno o dell’altro sistema dipende dalle esigenze ambientali e dalle abitudini personali: dall’utilizzo dell’acqua per la tavola, la cucina e l’irrigazione di piante e ortaggi, alla presenza di elettrodomestici in cui avviene il passaggio dell’acqua, al budget che si è disposti a investire per l’acquisto di questo dispositivo.

Un elemento di partenza da prendere in considerazione per la scelta del sistema di depurazione ideale è comunque la qualità dell’acqua erogata dall’acquedotto di riferimento: dal grado di durezza alla presenza di minerali e additivi. Per questo motivo è consigliabile, prima di acquistare dei depuratori d’acqua domestici, verificare le caratteristiche dell’acqua corrente tramite le informazioni rilasciate dall’azienda fornitrice.

Caraffe filtranti per depurare e migliorare l’acqua corrente

La caraffa filtrante rappresenta uno dei depuratori d’acqua domestici dai prezzi più contenuti. Queste particolari caraffe sono dotate di un sistema di filtraggio costituito di solito da due elementi fondamentali:

  • il carbone attivo, il quale elimina le impurità presenti naturalmente nell’acqua e il cloro normalmente aggiunto dai gestori delle reti idriche pubbliche;
  • la resina a scambio ionico, il quale è in grado di influire sul grado di durezza dell’acqua, rendendola più “dolce” e meno calcarea;
  • alcuni modelli più sofisticati dispongono anche di sali d’argento, la cui efficace azione battericida mantiene pura l’acqua contenuta nella brocca, bloccando lo sviluppo e la proliferazione dei batteri.

Dunque, come si è detto, le brocche filtranti costituiscono il metodo più facile e meno costoso per depurare l’acqua a livello domestico, tuttavia occorre prestare una certa attenzione. E’ importante acquistare un prodotto che sia di buona qualità, realizzato con ottimi materiali e con un efficace sistema filtrante. Inoltre, occorre seguire le regole di manutenzione, controllando periodicamente il filtro interno e sostituendolo in base alla periodicità indicata dal produttore.

Impianti di depurazione acqua a osmosi inversa

I depuratori acqua domestici ad osmosi inversa rappresentano la soluzione più efficace per il filtraggio delle acque eccessivamente ricche di sali minerali. Nei dispositivi di questo tipo, infatti, il filtraggio acqua avviene attraverso il passaggio forzato attraverso una serie di membrane apposite le quali rendono l’acqua quasi totalmente priva di sostanze minerali.
I depuratori d’acqua domestici ad osmosi inversa sono in grado di erogare quantità anche superiori a 1000 litri di acqua depurata al giorno, liberandola da elementi dannosi quali possono essere quantità eccessive di sali minerali, metalli pesanti e altre impurità.

Si tratta di particolari impianti che non sempre sono indicati per la cucina di casa o per un utilizzo famigliare, dal momento che l’acqua viene depurata in maniera aggressiva, risultando priva anche di quei sali minerali importanti per l’organismo.
Data la loro “potenza” si tratta di depuratori d’acqua domestici con prezzi più elevati dal momento che richiedono un lavoro di installazione abbastanza complesso, oltre ad una manutenzione periodica accurata.

Sistemi di filtrazione dell’acqua a carbone attivo

I depuratori d’acqua domestici dotati di filtro a carbone attivo sono normalmente installati negli acquedotti e negli impianti di distribuzione dell’acqua potabile. La funzione principale di questi dispositivi è quella di liberare l’acqua dalla presenza di cloro, pesticidi e altre sostanze chimiche che non la rendono adatta ad un uso alimentare.
Anche per quanto riguarda questi depuratori d’acqua domestici i prezzi sono abbastanza elevati ed è necessaria una manutenzione regolare e accurata. Il filtro a carbone attivo deve essere sostituito non appena raggiunge la saturazione, che accade abbastanza frequentemente. Inoltre, occorre tenere presente che questo sistema di depurazione non è in grado di liberare l’acqua dal calcare, dai nitrati e dalla presenza di microrganismi e batteri: non è quindi indicato per risolvere esigenze di questo tipo.

Impianto di addolcimento acqua

Un filtro addolcitore è di fondamentale importanza nel caso di acque particolarmente dure e calcaree, ovvero molto ricche di calcio e magnesio. Questo tipo di depuratori d’acqua domestici offre un’eccellente azione anticalcare, utile ad evitare incrostazioni ed ostruzioni all’interno delle tubature così come a proteggere lavatrici, lavastoviglie e altri elettrodomestici normalmente collegati alla rete idrica.

La maggior parte di questi filtri funzionano sfruttando l’effetto provocato dallo scambio ionico: mentre l’acqua passa dal filtro, gli ioni di calcio e magnesio vengono scambiati con ioni di iodio. Le resine a scambio ionico svolgono anche un’azione depurativa nei confronti di ioni metallici e nitrati, tuttavia non sono in grado di depurare l’acqua dalla presenza di microrganismi.

I migliori depuratori d’acqua domestici

Brita On Tap – Miglior depuratore per Rubinetto

Questo tipo di depuratore è tra i migliori depuratori d’acqua domestici da rubinetto presenti sul mercato.
Si tratta di un filtro “on tap” che si applica direttamente al rubinetto, ottenendo una depurazione quasi totale. E’ un depuratore di ottime qualità il quale offre la distillazione in modo diretto.
L’installazione è facile e non bisogna utilizzare nessun attrezzo, dal momento che va applicato direttamente sul rubinetto. Questo è dotato di filtri in carboni attivi Refill che riducono il cloro migliorando il gusto e trattengono piccole particelle di ruggine o sabbia.
Il filtro ha una durata di circa 3 mesi e l’indicatore elettronico LED vi segnalerà che è arrivato il momento di cambiare il filtro. Si tratta del depuratore ideale per chi non ha molto spazio in cucina. Inoltre ha un costo molto basso di manutenzione: il prezzo dei filtri di ricambio va da 10€ ai 20€ e va acquistato ogni 3 mesi.

Brita 1008802 – Il depuratore d’acqua Più Venduto

In questo caso si tratta di una caraffa la quale è in grado di depurare fino a 1,4 litri d’acqua e con una capienza di 2,4 litri. Questa è dotata di un comodo sportellino per il riempimento ed un comodo indicatore MEMO che vi ricorderà di sostituire il filtro quando sarà necessario. Si lava facilmente e si può riporre in frigorifero come se fosse una vera e propria bottiglia d’acqua. È un depuratore ideale per chi organizza una cena a casa e vuole mettere sul proprio tavolo una bottiglia che contiene acqua distillata, oltre a usarla come una caraffa, è anche molto agevole perché si può impugnare con un manico antiscivolo e potrete versare l’acqua direttamente nei vostri bicchieri dalla brocca.

CATEGORIES
Share This