Ricetta pasta al forno: le tre versioni migliori secondo noi

Ricetta pasta al forno: le tre versioni migliori secondo noi

La ricetta della pasta al forno è una tipica ricetta del pranzo domenicale: qui di seguito vi proponiamo tre gustose versioni.

Ricetta pasta al forno classica

INGREDIENTI

  • Rigatoni 600 g
  • Uova medie 4
  • Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 3 cucchiai
  • Scamorza (provola) 300 g

PER LE POLPETTE

  • Maiale macinato 250 g
  • Salsiccia 150 g
  • Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 100 g
  • Pane mollica 100 g
  • Prezzemolo tritato 2 cucchiai
  • Uova medie 2
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Noce moscata 1 pizzico

PER IL SUGO

  • Passata di pomodoro 1 l
  • Cipolle bianche 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Sale fino q.b.
  • Basilico 5 foglie
  • Pepe nero q.b.

PER LA BESCIAMELLA

  • Latte intero 1 l
  • Farina 00 80 g
  • Burro 80 g
  • Sale fino q.b.
  • Noce moscata 1 pizzico

PREPARAZIONE

Seguendo la ricetta della pasta al forno tradizionale bisogna iniziare la preparazione di questo piatto partendo dalle polpettine. Quindi, prendete la salsiccia, tagliatela a metà ed eliminate il budello che la avvolge. Quindi tritate grossolanamente la carne con un coltello.

In una ciotola più grande versate la carne trita ed aggiungete la salsiccia, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo tritato e la mollica di pane precedentemente sbriciolata nel mixer. A questo punto, aggiungete le uova ed aggiustate di sale e pepe. Lavorate l’impasto con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo. Copritelo con della pellicola alimentare trasparente e lasciatelo riposare fino al momento della preparazione delle polpette.

Fatta questa operazione, occupatevi della salsa. In una padella antiaderente e capiente versate l’olio, uno spicchio d’aglio intero e la cipolla tritata finemente. Una volta che l’olio sarà caldo versate la passata di pomodoro. Salate, pepate e lasciate cuocere per 30 minuti a fuoco lento e con coperchio, mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo, modellate le polpettine di carne da circa 10 g l’una e posizionatele su un piatto. Con questo impasto riuscirete ad ottenere circa 70 polpettine.

Una volta ultimata la cottura del sugo rimuovete l’aglio e versate le polpettine nella salsa. Aggiustate di sale e pepe e mescolate con una spatola. Lasciate cuocere ancora a fuoco basso per 15 minuti. Aggiungete quindi le foglie di basilico spezzettato e continuate la cottura per altri 5 minuti.

Infine, procedete con la preparazione delle uova. Rassodatele facendole bollire per almeno 8-10 minuti dal bollore dell’acqua, quindi raffreddatele sotto l’acqua corrente fredda. Una volta fredde, sgusciate le uova sode e tagliatele a fettine e tenetele da parte.

A questo punto, tagliate la scamorza a cubetti e tenete da parte. Procedete poi con la preparazione della besciamella: scaldate il latte in un pentolino. In un tegame a parte scaldate il burro a tocchetti e lasciatelo sciogliere a fuoco basso. Spegnete il fuoco e unite al burro sciolto la farina a pioggia mescolando energicamente con una frusta a mano per evitare la formazione di grumi. Rimettete il pentolino sul fuoco e cuocete la crema ottenuta a fuoco basso fino a che non diverrà dorata: in questo modo otterrete un roux. Aggiungete quindi il latte ormai caldo a filo, aromatizzate con della noce moscata e salate. Cuocete la besciamella per 5-6 minuti a fuoco dolce fino a che non si sarà addensata, continuando a mescolare con la frusta a mano. Trasferite la besciamella in una ciotola e copritela con della pellicola a contatto fino al suo utilizzo per evitare la formazione della crosticina in superficie.

A questo punto non resta altro da fare che lessare la pasta che dovrà essere scolata a metà cottura.

Una volta compiuta questa operazione, non resterà altro che unire tutte le preparazioni che abbiamo. Quindi, prendete il sugo di polpette ormai pronto, e unitelo alla pasta amalgamando bene. Quindi distribuite un velo di besciamella sul fondo di una pirofila e create un primo strato di rigatoni e polpettine . Distribuite sopra la pasta metà delle uova sode a fettine e metà della scamorza a cubetti poi cospargete con metà del parmigiano grattugiato.
Condite il primo strato con alcune cucchiaiate di besciamella e procedete con il secondo strato di pasta e polpette distribuendolo uniformemente sul primo. Completate lo strato con altre uova a fettine distribuite uniformemente sulla pirofila .
Cospargete con scamorza a cubetti e besciamella. Spolverizzate con il restante parmigiano grattugiato e infornate a 180° forno statico per circa 15 minuti (o ventilato a 160°C per 7 minuti).

Terminata la cottura, impostate la funzione del forno su modalità Grill e gratinate per circa 5 minuti.
La pasta al forno è pronta: lasciatela riposare a temperatura ambiente 5-10 minuti prima di gustarla 36.

Pasta al forno bianca e vegetariana

INGREDIENTI

  • 320 grammi pasta tipo mezze penne
  • 500 grammi spinaci
  • 200 grammi zucca
  • 200 grammi mozzarella fior di latte
  • 50 grammi grana padano grattugiato
  • 2 decilitro panna fresca
  • 1 scalogno
  • 70 grammi burro
  • q.b. noce moscata
  • q.b. sale

PREPARAZIONE

Per prima cosa bisogna cuocere le verdure. Spella lo scalogno, lavalo e tritalo finemente. Sciacqua gli spinaci e sgocciolali leggermente, lasciando un po’ di acqua attaccata. Sciogli 20 g di burro in una padella, aggiungi lo scalogno, lascialo stufare a fuoco dolce con un cucchiaio di acqua per circa 5 minuti. Unisci gli spinaci e un pizzico di sale. Chiudi la padella con un coperchio e prosegui la cottura per 2-3 minuti.

A questo punto, prepara la pasta. Taglia la zucca a fettine sottili, sciogli 20 g di burro in una seconda padella, aggiungi la zucca, un pizzico di sale e un mestolino di acqua e cuocila coperta per 10 minuti e senza coperchio per altri 5. Cuoci la pasta per metà del tempo di cottura indicato, scolala e condiscila con 20 g di burro e un terzo del grana padano.

Adesso non resta altro da fare che comporre gli strati. Taglia la mozzarella o la scamorza a fettine. Imburra una pirofila. Versa sul fondo uno strato di pasta. Prosegui con uno strato di spinaci, uno di mozzarella e uno di zucca e cospargi con parte del grana padano. Ripeti gli strati, fino a esaurire gli ingredienti. Insaporisci la panna fresca con un pizzico di sale e la noce moscata, versala sulla preparazione, termina con il grana padano e cuoci la pasta in forno preriscaldato a 200 ?C per circa 30 minuti. Lascia riposare per qualche minuto e servi.

Ricetta pasta al forno semplice

Le ricette che abbiamo visto qui sopra sono gustosissime ma anche piuttosto laboriose nella preparazione.
Come ultima ricetta della pasta al forno vi proponiamo una versione superveloce ed altrettanto golosa.

INGREDIENTI

  • 400 g Pasta (il formato che preferite di pasta corta)
  • 500 ml Passata di pomodoro
  • 250 g Mozzarella
  • 40 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • mezza Cipolle
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1 ciuffo Basilico
  • q.b. Sale

PREPARAZIONE

Intanto che l’acqua salata per cuocere la pasta bolle voi preparate il sugo. Mettete in una casseruola l’olio evo con la cipolla affettata sottile. Lasciate soffriggere leggermente e poi versate nella casseruola la passata di pomodoro, regolate di sale e lasciate cuocere a fiamma media per 10 minuti. A fine cottura aggiungete al sugo qualche fogliolina di basilico fresco. Preriscaldate il forno a 190°. Lessate la pasta. Scolatela al dente e trasferitela in una ciotola. Conditela con il sugo, la mozzarella a cubetti e la metà del parmigiano grattugiato. Mescolate per bene e trasferitela in una larga pirofila. Spolverizzate con il restante parmigiano grattugiato e subito in forno.
Lasciate cuocere per circa 14-15 minuti dopodiché la pasta al forno sarà pronta da essere gustata!

CATEGORIES
Share This