Tinta capelli: quali sono i colori che più vanno di moda adesso

Tinta capelli: quali sono i colori che più vanno di moda adesso

Scopriamo insieme quali sono i colori più originali e di tendenza per la tinta dei capelli in questo periodo, dalle tinte naturali a quelle più estrose.
Infatti, i colori dei capelli per la nuova stagione saranno in grado di accontentare proprio tutte: bionde, castane, more e rosse! Le tinte dei capelli tradizionali non scompaiono ma si arricchiscono di contrasti, sfumature ed effetti speciali che regalano al look un tocco di luminosità e originalità inedito.

Cioccolato

Il color cioccolato è sicuramente una tinta per capelli naturale tra i più romantici e versatili grazie alle sue sfumature calde e intense. Se state cercando un colore che sappia ravvivare la vostra colorazione anonima e piatta, il castano cioccolato svolgerà egregiamente questo lavoro. E’ un colore che si adatta a qualsiasi tipologia di pelle, sta bene praticamente a tutti e rimane ad oggi un must, una di quelle tendenze evergreen da indossare tutto l’anno.

Rosso Rame

Se avete voglia di provare i capelli rossi, la sfumatura più di tendenza in questo momento è sicuramente il color rame. Non si tratta di rossi e nemmeno di arancioni: sono in una posizione intermedia e a seconda che la vostra pelle sia più o meno chiara, potrete giocare sulle sfumature.

Nero Corvino

Si tratta di una tinta per capelli che ha un suo fascino, tutto particolare. E’ in grado di catturare l’attenzione, regala carattere al look e dona un tocco di sensualità indiscutibile.

Biondo Platino

Non ne vuole sapere di fermarsi la tendenza dei capelli decolorati che danno il via libera a tonalità super fredde e inedite.
Le radici sono leggermente più scure rispetto alle punte così da rispettare la fibra capillare e a creare un effetto più naturale e meno artificioso. In questo caso i colori spaziano dal ghiaccio al platino, fino ad arrivare al bianco. E’ possibile anche trovare la tinta per rendere i capelli grigi, di gran moda in quest’ultimo periodo.

Caramello

Il color caramello è la vera nuance del 2019. Si tratta di un compromesso perfetto per coloro che non vogliono una tinta capelli troppo scura come il cioccolato e nemmeno troppo chiara come nel caso del rosso. Questo colore si ottiene grazie al mix di nuance che vanno dall’oro al nocciola, fondendosi ovviamente con i toni castani più scuri.

Colori pastello e grigio

Accanto alla tinta per capelli naturale e discreta è possibile trovare anche una parentesi più frizzante e divertente: quella dei colori pastello e del grigio.
Come abbiamo già detto precedentemente, la tinta per capelli color grigio è decisamente di gran moda in quest’ultimo periodo e la si può trovare in diverse sfumature.
Allo stesso modo, anche i colori pastello stanno spopolando. In particolare il rosa (come quello di Hailey Baldwin che ha fatto impazzire le beauty addicted), lilla e celeste sono le più in voga e si rivelano infatti una scelta glam assolutamente da provare.

La tinta per capelli in gravidanza

Domandarsi se è possibile fare la tinta per capelli durante la gravidanza è molto comune ed, effettivamente, questo dubbio è più che lecito dal momento che si deve tenere conto del fatto che la nostra cute non è impermeabile. Al contrario questa spesso viene proprio usata per veicolare i principi attivi di determinati farmaci.
Allo stesso tempo, però, non si riscontra la presenza incrementata di aborti, malformazioni congenite o nascite premature correlate all’uso della tinta per capelli. Questo però non significa che non si debbano prendere delle precauzioni al riguardo.

Ad esempio, molti medici suggeriscono di tingersi i capelli a partire dal secondo trimestre. Questo perché le prime 12 settimane di gestazione sono importantissime per la crescita del feto. Per sicurezza, dunque, meglio aspettare che sia trascorso questo tempo per fare la tinta per capelli.

Una volta trascorso il primo trimestre si può procedere con la tinta, ma è bene fare attenzione al tipo di prodotti che si ha intenzione di utilizzare.
Qualora si volesse fare la tinta dal parrucchiere, è bene specificare che siete in dolce attesa, in modo da permettere al professionista a cui vi siete rivolte di scegliere i prodotti più adatti per il vostro cuoio capelluto.
Se invece preferite il fai da te fate molta attenzione al tipo di tinta che acquistate. Optare per tinture che non contengono sostanze potenzialmente irritanti, in gravidanza, è più che preferibile: ammoniaca, PFD (parafenilendiamina), e resorcina sono tra le principali componenti da evitare, specialmente tenendo conto del fatto che, durante la gestazione, la pelle è più sensibile.

CATEGORIES
Share This